LA BANALITA’ DEL BELLO ovvero, il Brutto affascinante – Metamorfosi Festival 2019


30 marzo 2019 | Sala Danze di Mo.ca - via Moretto, 78 Brescia
Alle ore 18:30

benedetta-barzini

sabato 30 marzo ore 18.30

Sala Danze di Mo.ca via Moretto, 78

Ingresso gratuito

LA BANALITA’ DEL BELLO ovvero, il Brutto affascinante

Incontro con Benedetta Barzini
Perché disquisire di un simile argomento? Perché tutte le forme artistiche sono nel turbinio di mille trasformazioni. Non si tratta di classiche metamorfosi, si tratta di un interminabile susseguirsi di mutamenti quasi sempre mirati a snidare le forme e deformazioni del Brutto a cui, da tempi immemori è stata negata la visibilità.
Uscito sgomitando dal buio, circa un secolo fa, l’urlo del Brutto, del caos, del dolore si è intrufolato fra le pieghe dell’arte per arrivare nel sentire delle persone.
Di questo tratta l’intervento con una particolare attenzione su quanto coordinate sono ancora molte forme espressive dei giorni attuali fra cui, in particolare, il modo di imporre alle donne una bellezza standard.
Decisa da chi? Da cosa?

Benedetta Barzini Ha lavorato come modella in America negli anni Sessanta. Tornata in Italia, negli anni ’70, ha svolto diverse attività: giornalista per testate di moda; coordinatrice di corsi monografici 150 ore per le lavoratrici in fabbrica; venditrice di spazi pubblicitari; giornalista e infine, docente di Antropologia culturale (Università di Urbino, Politecnico di Milano, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano). Lasciato l’insegnamento, ha ripreso il vagabondaggio fra diverse piccole occupazioni. Una è quella di recitare, senza la pretesa di essere un’attrice, con l’emozione di raccontare una storia.

Per informazioni: info@teatro19.com +39 3358007161