LA STANZA NUMERO 2 in BARFLY


28 giugno 2018 | Parco Guidi di via Panigada a Brescia
Alle ore 20:30

giovedì 28 giugno ore 20:30 / parco Guidi di Via Panigada

sabato 30 giugno ore 18:30 / parco Guidi di Via Panigada

 

Compagnia Dei Ragazzi/Teatro19

LA STANZA NUMERO 2

Tutor regia Manuel Renga. Assistente alla regia Giulia Bigazzi

Elaborazione drammaturgica di Matilda Salomoni e Pablo Di Meo sulle improvvisazioni del gruppo. Consulenza drammaturgica Lorenzo Garozzo. Tutor del progetto Valeria Battaini, Francesca Mainetti, Roberta Moneta.

Con Alfred Bangoura, Alice Savoldelli, Arturo De Toni, Benedetta Casanova, Bianca Bonetti, Chiara Bussi, Elisabetta Turini, Ilaria Antonino, Kessy Yu, Laura Mancini, Lorenzo Salerno, Ludovico Brambilla, Matilda Salomoni, Mamadou Traorè, Martina Zanetti, Pablo Di Meo, Pietro Crovato Giardino, Rebecca Este, Stefania Musumeci.

L’illusione può diventare tale, da far scordare a chi la crea, quale sia il vero confine, tra la finzione e la realtà, tanto da non poter più dire, dove inizi la follia, e finisca la sanità.”

Immagina 20 tra ragazze e ragazzi dai 14 ai 20 anni, pensa ad un percorso teatrale formativo ed intenso; ad un anno di lavoro guidato, ma strutturato affinché divenga autonomo. Considera ora il tema dato, il “confine”, e declinalo come l’hanno declinato loro: il confine fra salute e malattia mentale. Ecco che nasce “La stanza numero 2”.

La stanza è vuota, ma riempie le fantasie dei personaggi che abitano le altre stanze. Un giallo che si dipana attraverso gli incontri con la nuova infermiera…

BARFLY – IL TEATRO FUORI LUOGO 2018

17 giugno > 23 settembre

scopri il sito dedicato alla manifestazione

BARFLY – IL TEATRO FUORI LUOGO propone un teatro in ascolto, che è “filo” in grado di cucire e di connettere fra loro le varie istanze della città.

Dal 2011 la rassegna estiva di Teatro19  si è posta in relazione alle trasformazioni sociali ed urbane, affinando nei cambiamenti l’originale vocazione: connettere, attraverso il teatro, persone di diverse fasce d’età, di diversa origine, e collegare il centro con la prima periferia.

Dal 2017 è parte del progetto di riqualificazione urbana OLTRE LA STRADA e crea, tra giugno e settembre, un asse culturale tra il centro cittadino e via Milano.

La rassegna è in collaborazione con il festival “UN SALTO NEL NULLO!” a cura del Centro Teatrale Bresciano