lezione introduttiva al laboratorio ERRARE HUMANUM EST


11 ottobre 2021 | Sede di Teatro19 alla Nave di Harlock - via Marziale Ducos, 2/B - Brescia
Alle ore 20:00

Un icontro preliminare per capire meglio in cosa consisterà il laboratorio di ascolto ed osservazione ERRARE HUMANUM EST. Un’ora per guardarci in faccia e capire insieme quali sono l estrade da percorrere insieme. Per partecipare a questo incontro preliminare è necessario iscriversi scrivendo ad info@teatro19.com o chiamando il 335 8007161

 

ERRARE HUMANUM EST

laboratorio per esploratori teatrali

Anche per la stagione 2021/22 riproponiamo questo laboratorio del quale ti forniremo ogni dettaglio mercoledì 29 settembre alle ore 19:00 quando ci troveremo alla Nave di Harlock in via Marziale Ducos 2/B (dove abbiamo la nostra sede operativa) e ti offriremo un aperitivo per raccontarti quello che abbiamo in programma e per brindare insieme. Vuoi partecipare? Bisogna prenotare! Segnala la tua presenza scrivendo ad info@teatro19.com

 

Cammino, ascolto, osservazione, attivazione della creatività, immaginazione, gioco, considerazione dell’errore… sono ingredienti imprescindibili per questo percorso teatrale en plein air non finalizzato ad una messa in scena, ma incentrato sull’ascolto di quello che è altro da noi (persone, animali, ambiente).

In base all’esperienza della guida del laboratorio, il silenzio favorisce l’incontro, l’ascolto e l’attivazione della propria immaginazione, strumenti necessari per vivere appieno l’esperienza del teatro ed acquisire strumenti interpretativi.

Errare /er·rà·re/ nella sua doppia accezione di “andare qua e là, vagare” e di “commettere un errore” è il verbo che dà il La a questo laboratorio. Innanzitutto si camminerà, attraverso gli spazi urbani e quelli naturali, ad orari differenti, in solitudine e in gruppo. Lo si farà per esplorare, ovvero per compiere un’indagine diretta su cose o zone sconosciute, ma anche per esperire cose o zone conosciute osservandole da punti di vista nuovi. Si raccoglieranno elementi (suoni, immagini, oggetti) utili alla costruzione di un immaginario teatrale riportando quegli elementi stessi alla scena, alle figure che la abitano e ai testi che la definiscono.

Si contempleranno l’errore e l’imprevisto come possibilità, anzi come strumenti per una crescita interpretativa, l’incespicare e lo sbagliare strada come un’occasione per cambiare punto di vista, perché, come diceva Heiner Muller :”è in prossimità dell’errore che si trova l’efficacia”

1 incontro mensile per un totale di 8 incontri (+ 1 incontro preliminare di presentazione). Ogni incontro potrebbe durare dalle 4 alle 8 ore (fatta eccezione per l’incontro di presentazione). La durata di ogni incontro verrà tarata a seconda del percorso o itinerario.

Due moduli da 5 e 3 incontri:

Incontro introduttivo: lunedì 11 ottobre

Uscite primo modulo: 31/10, 28/11, 19/12, 16/01, 20/02

Uscite secondo modulo: 17/04, 15/05, 12/06

CONTRIBUTO: 300€ (in due tranche da 200€ e 100€) + 10€ tessera associativa