“di alberi e di bruchi” spettacolo per NET in “mutazioni” – zona est


3 giugno 2023 | Partenza dallo Spazio Pampuri di via Monsignor Carlo Manziana, 15 - San Polino Brescia
Alle ore 19:15

 

di-alberi-e-di-bruchi-2

4

NUCLEO EDUCATIVO TERRITORIALE N.E.T.

Comune di Brescia, Servizi Sociali Territoriali Zona Est e Sud

Cooperativa Elefanti Volanti e Cooperativa La Rete

presentano

DI ALBERI E DI BRUCHI

Un’azione urbana realizzata nell’ambito di Mutazioni di Teatro19

con il sostegno di Comune di Brescia e Fondazione ASM

nell’ambito degli eventi di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023

uno spettacolo a cura di Associazione Arci Teatro19 APS, Cicogne Teatro, Piccolo Teatro Libero

scritto da Francesca Mainetti e Claudio Simeone

da un’idea sviluppata nelle coprogettazioni “ScartaBello”

diretto da Roberta Moneta

con Valeria Battaini, Abderrahim El hadiri Abdoul, Elena Guitti, Claudio Simeone

e con Daniele Armanelli, Marcella Benigni, Maria Enrica Bighé, Hind Chouar, Enrico Gnutti, Marco Lucchini, e Souad Mannane Katia Moneta, Adele Pasotti, Nicoletta Pernis, Alessia Placido Rivolta, Luisa Roversi, Maria Carla Scorza, Maurizio Tommolini

partecipano i cittadini e le cittadine che hanno partecipato ai laboratori di comunità e gli ospiti della Cooperativa “Il ponte” di Villa Carcina

HIP HOP BreakDancer performance di Timmy Times

la performance è accompagnata dal Gruppo percussioni della Associazione Filarmonica Isidoro Capitanio

Stoffe e teli a cura della Sartoria Multietnica di Casa delle Associazioni con il coordinamento della maestra Vincenza Baiguera

Con il contributo dei bambini del servizio “Vivi il Quartiere – Ludo.Net” e di “Vivi il quartiere – Progetto Emera ” che hanno partecipato al laboratorio “Rinascita: dalla plastica nascono i fiori”

Coordinamento N.E.T. a cura di Sandra Dellafiore e Rossella Ghizzani

I rapporti con gli inquilini sono stati curati da Stefano Bresciani della Cooperativa Elefanti Volanti – Custodia sociale (Sanpolino) e da Stefano Cornali della Cooperativa La Rete  – Portierato Sociale (Lamarmora)

Con il supporto organizzativo di Tiziana Gardoni

Logistica e gestione a cura di Federica Cremaschi e Roberta Moneta

Comunicazione a cura di Valeria Battaini

Si ringrazia per la gentile e preziosa concessione dei vasi e di tutto il materiale da giardino il Vivaio Ezio Cammarata e Il Salterio

Si ringraziano per l’ospitalità e la concessione degli spazi Sei in Compagnia e Pampuri

DI ALBERI E DI BRUCHI

Una performance partecipata che coinvolge attivamente attori, allievi attori e cittadini, persone di diverse età e provenienze.

Una perfomance composta da una parata e da uno spettacolo da cortile. Una parte in movimento e una parte stanziale, cercando di suscitare uno sguardo diverso su angoli quotidiani della città. Quello che sembra di poco conto potrebbe avere un valore da scoprire, luoghi che “scartiamo” girando l’angolo forse nascondono invisibili tesori, proprio come piante che appaiono secche stanno forse lentamente germogliando.

Il composito gruppo di autori e performer si è divertito a non dare niente per scontato, ad accostare immagini e suggestioni nate dall’incontro, a immaginare un bizzarro insieme di personaggi che abitano in uno degli infiniti “buchi” della città in cui quotidianamente e faticosamente germogliano farfalle.

Dal lavoro condiviso, dall’ascolto di rispettive idee, bisogni e competenze, è nata l’azione teatrale urbana DI ALBERI E DI BRUCHI. La performance si ripete uguale nei due quartieri di Sanpolino e di Lamarmora, adattandosi agli spazi e trasformandosi grazie ai diversi luoghi attraversati.